Il patrimonio UNESCO in Italia


L’Italia è il paese che possiede il maggior numero di siti inseriti dall’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura (meglio nota con l’acronimo UNESCO) nella lista del “patrimonio dell’umanità“, istituita con la Convenzione sul patrimonio dell’umanità nel 1972. Cinquantuno per l’esattezza, di cui 47 culturali e 4 naturali, pari a circa il 5% del totale dei siti iscritti nella lista.

Siti patrimonio UNESCO in Italia: Quanti ne avete visti di questi 51?

arte_rupestre_valcamonica

Esempio di arte rupestre in Val Camonica

Spesso si viaggia fuori dal Paese visitando mille altre meraviglie che certo meritano la pena di essere viste ma non si conosce nemmeno l’esistenza di alcuni di questi luoghi che sono stati riconosciuti patrimonio UNESCO. Questo post e la lista che vi riportiamo di seguito vogliono essere una piccola provocazione e un aiuto-invito a conoscere il patrimonio UNESCO in Italia.

Riportiamo i siti in ordine di anno d’iscrizione alla lista.

1979 – Arte Rupestre della Val Camonica (Lombardia, 24 comuni in tutta la valle)
1980 (e 1990) – Centro storico di Roma, le proprietà extraterritoriali della Santa Sede nella città e San Paolo fuori le Mura
1980 – La Chiesa e il convento Domenicano di Santa Maria delle Grazie e il ‘Cenacolo’ di Leonardo da Vinci (Milano)
1982 – Centro storico di Firenze
1987 – Venezia e la sua Laguna
1987 – Piazza del Duomo a Pisa
1990 – Centro Storico di San Gimignano (provincia di Siena)

San Gimignano, Toscana

San Gimignano, Toscana

1993 – I Sassi e il Parco delle Chiese Rupestri di Matera
1994 – La città di Vicenza e le ville del Palladio in Veneto
1995 – Centro storico di Siena
1995 – Centro storico di Napoli
1995 – Crespi d’Adda (provincia di Bergamo)
1995 – Ferrara, città del Rinascimento, e il Delta del Po
1996 – Castel del Monte (comune di Andria, Puglia)
1996 – Trulli di Alberobello (Puglia, vicino Bari)

I trulli di Alberobello

I trulli di Alberobello

1996 – Monumenti paleocristiani di Ravenna 
1996 – Centro storico di Pienza (provincia di Siena)
1997 – La Reggia di Caserta del XVIII con il Parco, l’acquedotto Vanvitelli e il Complesso di San Leucio
1997 – Residenze Sabaude (Torino e provincia)
1997 – L’Orto botanico di Padova
1997 – Portovenere, Cinque Terre e Isole (Liguria)
1997 – Modena: Cattedrale, Torre Civica e Piazza Grande
1997 – Aree archeologiche di Pompei, Ercolano e Torre Annunziata
1997 – Costiera Amalfitana

La costiera amalfitana

La costiera amalfitana

1997 – Area Archeologica di Agrigento
1997 – La Villa Romana del Casale di Piazza Armerina (Sicilia)
1997 – Villaggio Nuragico di Barumini (Sardegna)
1998 – Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, con i siti archeologici di Paestum, Velia e la Certosa di Padula (Campania)
1998 – Centro Storico di Urbino (Marche)
1998 – Zona Archeologica e Basilica Patriarcale di Aquileia (Friuli-Venezia Giulia)
1999 – Villa Adriana (Tivoli, Roma)
2000 – Isole Eolie (Sicilia, mar Tirreno)

Le isole Eolie

Le isole Eolie

2000 – Assisi, La Basilica di San Francesco e altri siti Francescani (Umbria)
2000 – Città di Verona
2001 – Villa d’Este (Tivoli, Roma)
2002 – Le città tardo barocche del Val di Noto (sud-est della Sicilia)
2003 – Sacri Monti del Piemonte e della Lombardia
2003 – Monte San Giorgio (transfrontaliero, tra Lombardia e Svizzera)
2004 – Necropoli Etrusche di Cerveteri e Tarquinia (Roma)
2004 – Val d’Orcia (Toscana)
2005 – Siracusa e le necropoli rupestri di Pantalica
2006 – Genova, le Strade Nuove e il Sistema dei Palazzi dei Rolli
2008 – Mantova e Sabbioneta
2008 – La ferrovia retica nel paesaggio dell’Albula e del Bernina (Transfrontaliera Lombardia-Svizzera)
2009 – Dolomiti (Alpi Orientali)
2011 – I longobardi in Italia. Luoghi di potere (sito seriale, sette luoghi in diverse regioni)
2011 – Siti palafitticoli preistorici delle Alpi (transfrontaliero seriale)
2013 – Ville medicee (Firenze e Toscana)
2013 – Monte Etna (Sicilia)

L'Etna, il vulcano in attività più alto d'Europa

L’Etna, il vulcano in attività più alto d’Europa

2014 – Paesaggi vitivinicoli del Piemonte: Langhe-Roero e Monferrato
2015 – Palermo arabo-normanna e le cattedrali di Cefalù e Monreale

Per maggiori informazioni e per consultare la lista completa dei 1031 siti patrimonio dell’umanità in tutto il mondo potete visitare il sito dell’UNESCO.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *